Login

Carrello vuoto

Visitatori

OggiOggi1434
IeriIeri2124
SettimanaSettimana9508
MeseMese26843
Visitatori TotaliVisitatori Totali317539

un libro a caso...



Madame Bovary

PDFEmail
Autore: Gustave Flaubert, Editore: Crescere Edizioni, Coll. Grandi Classici, Ed. 2012, P. 352, Brossura

Valutazione: nessuna valutazione
Prezzo
Prezzo base con IVA7,90 €
Prezzo di vendita 4,00 €
Prezzo di Copertina 7,90 €
Risparmi 3,90 €

Descrizione

Charles Bovary è un medico rimasto vedovo. Un giorno incontra Emma Rouault della quale si innamora. I due hanno caratteri diversi: onesto e serio lui, sognatrice e più attenta ai lussi della vita lei. Decidono di sposarsi e di lì a poco Emma partorisce il suo primogenito. Da qui inizia una crisi profonda per la donna che si sente inutile e che, ispirata dalle innumerevoli novelle romantiche che legge, inizia a cercare conforto tra le braccia di altri uomini, meno noiosi di suo marito. Quest'ultimo, intuendo la situazione, trasferisce la famiglia in un altro villaggio, ma le cose non cambiano perché Emma si invaghisce di Leon: una relazione che dura poco in quanto il ragazzo, per motivi di studio, si trasferisce a Parigi. Entra allora in scena il ricco Rodolphe che, dopo aver progettato la fuga con la sua amante, la abbandona la sera prima con una lettera. La donna, scioccata, si ammala, ma ritrova la forza qualche tempo dopo quando rivede Leon. Con il pretesto delle lezioni di pianoforte, ogni settimana incontra il ritrovato amante, spendendo nel frattempo grosse cifre nell'intento di colmare il proprio vuoto interiore. Avendo contratto grossi debiti, la gente del villaggio dove abita la famiglia Bovary si insospettisce, creando quindi turbamento in Emma. Dopo aver inutilmente provato a chiedere somme in prestito ai suoi precedenti amanti, la protagonista si suicida ingerendo dell'arsenico.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Presente su TrovaPrezzi Presente su ShoppyDoo